Arte di Vedere - Metodo Bates
Gen, 15 2017

Metodo Bates: arte di vedere

In questo corso impareremo a prenderci cura di noi e della nostra vista attraverso un percorso olistico che fa uso di strumenti derivati dal Metodo Bates, dal Qi Gong, dallo Yoga, dalla Bioenergetica, dal Metodo Feldenkrais e dal Training Attoriale, al fine di favorire la visione naturale e di educarci a una visione chiara e senza sforzo.

COS’È IL METODO BATES?

Il Metodo Bates è una pratica olistica e del tutto naturale che stimola il recupero delle facoltà visive tramite l’apprendimento del corretto uso degli occhi senza uso di lenti o occhiali. Secondo il Dottor William H. Bates, medico statunitense, il difetto visivo sarebbe dovuto a cattive abitudini e soprattutto ad uno sforzo eccessivo a cui l’occhio sarebbe stato sottoposto per smania di vedere bene. Il lavoro dell’educatore visivo che pratica il metodo Bates non si sostituisce in alcun modo alle visite oculistiche, ma semmai si affianca al lavoro dell’oculista, nella trasmissione di una pratica che educa gli occhi a lavorare al meglio in modo rilassato e consapevole.

SI PUÒ VEDERE BENE SENZA OCCHIALI?

Si può! Se un’affermazione del genere ti sembra strana dopo anni di dipendenza da lenti e occhiali, ti ricordo che vedere è un processo fisiologico del tutto naturale! Quello che semmai naturale non è, è mettersi un paio di occhiali sul naso e scordarseli lì, come se facessero ormai parte della nostra fisionomia, dimenticandosi che come li abbiamo messi sù, gli occhiali possono anche essere tolti. Partecipare a un corso di Metodo Bates è un’ottima occasione per rieducare i nostri occhi a vedere chiaro senza occhiali. Come scriveva Huxley infatti: “Vedere bene è un’arte che si può insegnare e imparare”.

IL CORSO SI RIVOLGE A

  • chi ha problemi di vista: miopia, presbiopia, astigmatismo, ipermetropia
  • chi risente dell’uso delle lenti a contatto (allergie, irritazioni, bruciori, secchezza, stanchezza oculare) o fatica a portare gli occhiali (sia per ragioni fisiche – vedi vista affaticata, mal di testa, tensioni – che per ragioni psicologiche)
  • chi per lavoro o per altre ragioni trascorrono molte ore davanti ad uno schermo (cellulare, PC, TV) o affaticano la vista sui libri
  • chi vuole mantenere o incrementare la capacità visiva attraverso lo strumento della prevenzione
  • chi desidera intraprendere un percorso esperienziale di scoperta e presa di consapevolezza di sé

COSA PORTARE

Per affrontare nel modo più agevole le pratiche proposte è consigliato indossare abiti comodi e portare calzini spessi; si richiede inoltre di munirsi di un tappetino per distendersi, di una benda, sciarpina o foulard e di una piccola coperta; chi generalmente indossa lenti a contatto è bene che si presenti con gli occhiali o che porti un contenitore per le lenti. Per la buona riuscita del lavoro è infatti fondamentale stare senza lenti correttive. Se qualcuno ha gli occhiali stenopeici, si ricordi di portarli.

DURATA

Il corso ha la durata di una giornata. Per la pausa pranzo è possibile portarsi un pranzo al sacco – possibilmente cibo leggero – o servirsi dei bar della zona.

DOCENTE DEL CORSO

Conduce il corso Viviana Leoni, educatrice visiva di Metodo Bates dell’A.I.E.V. – Associazione Italiana per l’Educazione Visiva – e attrice professionista. Conseguito il dottorato di ricerca in filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e il diploma di attrice presso l’Accademia Teatrale Veneta, Viviana si diploma presso la scuola per educatori visivi del Metodo Bates, riconosciuta dall’A.I.E.V. ed elabora un proprio metodo che affianca all’insegnamento dei principi del Metodo Bates strumenti tratti dal proprio bagaglio attoriale, filosofico e artistico.

PRENOTATI/RICHIEDI INFORMAZIONI

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi